Famiglie

Psicoterapia della famiglia

La Psicoterapia della famiglia ad approccio sistemico - relazionale guarda alla persona come parte di un sistema di relazioni più ampio e complesso e, nella comprensione della sofferenza individuale, pone un’attenzione particolare alle relazioni che l’individuo vive nei suoi diversi contesti di vita, a partire dalla famiglia considerata come “culla” della crescita fisica, emotiva e relazionale di ciascuno di noi. L’approccio psicoterapeutico sistemico-relazionale parte infatti dal presupposto che la famiglia sia il primo contesto esperienziale per l’individuo e che le relazioni sperimentate in famiglia rappresentino la base fondamentale per le relazioni successive come adulto, come partner e come futuro genitore.

In quest’ottica il disagio manifestato dal singolo individuo, che sia un minore o un adulto, non è solo l’espressione della sua esperienza soggettiva e delle sue difficoltà personali, ma è l’intreccio di fattori individuali, interpersonali, familiari e sociali. In particolare quando un bambino o un adolescente manifestano un disagio, quest’ultimo è sempre anche un disagio familiare in quanto crea sofferenza in tutta la famiglia; dall'altra parte, in presenza di una sofferenza familiare dovuta a situazioni difficili degli adulti di riferimento, il bambino e l'adolescente spesso manifestano sintomi di malessere.

È quindi fondamentale cercare all’interno della famiglia stessa le risorse per affrontare e superare i problemi. Compito del terapeuta della famiglia è quello di aiutare ogni membro della famiglia a diventare consapevole del suo ruolo all’interno del sistema familiare, di far emergere nella storia della famiglia allargata gli eventi nodali che hanno contribuito nel tempo a strutturare la sofferenza attuale e di rileggere la funzione del sintomo manifestato dai figli o dai genitori all’interno del contesto delle loro relazioni significative. Il lavoro con le famiglie è quindi un fare insieme per riattivare le potenzialità e le risorse esistenti, accompagnando la famiglia nella comprensione delle dinamiche che generano disagio e sostenendola nella ricerca di un’organizzazione delle relazioni più funzionale al benessere psicofisico di tutti.

La terapia familiare è rivolta quindi ad affrontare diverse problematiche familiari, tra cui:

  • disagi manifestati dai bambini e dagli adolescenti: disturbi del comportamento (aggressività etero-diretta, oppositività, iperattività), disturbi ossessivi, difficoltà scolastiche e di apprendimento, disturbi d’ansia e fobie, disturbi psicosomatici (mal di testa, mal di pancia), disturbi del sonno e dell’alimentazione, problematiche legate al corpo, alla sessualità e all’identità di genere, isolamento, ritiro scolastico e ritiro sociale, bullismo, autolesionismo, idee suicidarie e tentativi di suicidio;
  • problematiche della coppia: relazioni conflittuali, conflitti con le famiglie di originese, separazioni coniugali, relazioni genitoriali problematiche in caso di divorzio, difficoltà nelle ricostituzioni familiari;
  • eventi critici della vita familiare: lutti, malattie, incidenti, disabilità, trasferimenti, perdita del lavoro.
RICHIEDI UN APPUNTAMENTO

320 3494839

In caso di mancata risposta puoi lasciare un messaggio in segreteria indicando nome e recapito telefonico per poter essere ricontattato. In alternativa contattaci tramite WhatsApp o inviando un SMS.


CONTATTACI WhatsApp

ASSOCIAZIONE GRADIVA

Associazione di ricerca e intervento per l'interazione sociale in Psicologia Clinica e Psicoterapia

STUDIO DI ROMA - TUSCOLANA

Via Caio Lelio 36

00175 Roma

simbolo metro A Subaugusta

STUDIO DI OSTIA

Via Ammiraglio Marzolo 42

00122 Roma Lido

simbolo Roma lido Lido Ostia Centro

CONTATTI

  320 3494839  

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Clicca per chattare